Finanziamenti

Anticipazione del trattamento di integrazione salariale

Cassa Integrazione Guadagni - Emergenza COVID-19

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Anticipazione del trattamento di integrazione salariale (anticipo CIG)

Alla luce della situazione d’emergenza COVID-19, i lavoratori sospesi in Cassa integrazione (ordinaria, straordinaria ed anche in deroga) ed i beneficiari di assegni (ordinari e straordinari) FIS / FSBA possono beneficiare di un rapido intervento per sostenere il proprio reddito, nelle more del pagamento diretto da parte dell’INPS.

 

La nostra Banca infatti, per il tramite della Capogruppo Cassa Centrale Banca, aderisce alla convenzione ABI per l’anticipo della cassa integrazione; abbiamo scelto di offrire questo particolare tipo di credito a tasso zero e senza costi aggiuntivi e di riservarlo ai nostri clienti che ne faranno richiesta.

 

In forza di tale adesione, i lavoratori e le lavoratrici dipendenti di aziende che, in attesa dell’emanazione dei provvedimenti di autorizzazione dei trattamenti di integrazione al reddito, siano sospesi/e dal lavoro a zero ore, possono richiedere alla Banca una anticipazione dell’integrazione salariale nei casi in cui la stessa non venga anticipata dal datore di lavoro.

 

La misura di sostegno prevede l'anticipo in un conto corrente dedicato di un importo forfettario complessivo fino a un massimo di 1.400 euro (6.000 euro per CIGS).

Il prestito si estinguerà al momento del versamento da parte dell’INPS dell’indennità prevista o, in ogni caso, entro 7 mesi dall’erogazione (8 mesi per CIGS).

 

Chi può richiedere quindi l'anticipazione dell'integrazione salariale?

  • Se sei titolare di conto corrente della banca con accredito continuativo dello stipendio;
  • Se il tuo datore di lavoro ha già presentato domanda di cassa integrazione all’INPS o all’Ente competente avendone richiesto il pagamento diretto;
  • Se il tuo datore di lavoro non ti ha erogato direttamente l’anticipazione.

L’anticipazione è soggetta a valutazione del merito creditizio da parte della Banca.

INDICAZIONI PER LA RICHIESTA

Per beneficiare del sostegno, ti invitiamo a contattare la tua filiale di riferimento, presso la quale occorrerà aprire un conto corrente dedicato e, successivamente, in base alle indicazioni ricevute dal tuo datore di lavoro, compilare e consegnare la modulistica che trovi qui sotto fra i documenti scaricabili (CIGO/FIS, CIGD, CIGS, FSBA). 

 

Ti consigliamo di compilare i moduli dell’Anticipazione Sociale (che sono editabili), stamparli e firmarli.

A seguire, puoi scannerizzarli (tramite scanner o tramite il tuo smartphone), e inviarli tramite email alla tua filiale.

 

Per maggiori informazioni, visita il sito dell'ABIcontattaci

 

Le condizioni contrattuali sono indicate nel documento "Informazioni europee di base sul credito ai consumatori" (cd. SECCI) disponibile alla fine di questa pagina fra i documenti scaricabili

 

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.
Le condizioni contrattuali sono indicate nel documento "Informazioni europee di base sul credito ai consumatori" che potrà essere richiesto presso gli sportelli della banca e che sarà consegnato al cliente prima della conclusione del contratto. La concessione del finanziamento è rimessa alla discrezionalità della banca previo accertamento dei requisiti necessari in capo al richiedente.