Iniziative ed eventi

Un contributo concreto per far crescere il territorio

Ogni anno dedichiamo una quota dell'utile al sostegno di iniziative culturali, sportive e sociali. Lo facciamo perché siamo convinti che il nostro compito sia contribuire alla crescita e al benessere della società, supportando gli stimoli positivi che nascono dal territorio.

Eventi

13.01.2023

 

1° Seminario di Studi giuridici e di Educazione alla cittadinanza responsabile

Mente pubblica
Eventi

13.01.2023

 

1° Seminario di Studi giuridici e di Educazione alla cittadinanza responsabile

Nel trentennale delle stragi, a stretto giro dalla sentenza alla mafia dei Nebrodi (nel cuore del territorio in cui è stato celebrato l’ultimo maxiprocesso in Sicilia dai tempi di Falcone e Borsellino, con oltre 90 condanne e 600 anni di carcere), la Banca ha supportato l'evento organizzato dall'Associazione Mente Pubblica, che ha visto la partecipazione del dott. Giuseppe Antoci.

Eventi

Fundraising to Say

FUNDRAING TO SAY GIARDINI NAXOS
Eventi

Fundraising to Say

La Banca è stata Partner di "Fundraising to say - il forum dei professionisti del dono", organizzato da ASSIF - Associazione Italiana Fundraiser a Giardini Naxos (ME) dall'1 al 4 settembre 2022.

Il tema del forum è stato "saper comunicare il fundraising", non soltanto per sostenere l’attività di raccolta fondi ma soprattutto per generare valore culturale a sostegno del Non Profit.

 

Durante il forum è stata sottolineata la relazione profondissima tra il Terzo Settore e il Credito Cooperativo, una relazione che nasce e si sviluppa sui territori e si realizza in una molteplicità di iniziative che vanno ben oltre il semplice rapporto creditizio. 

Presente all'evento anche Vita,  il mensile del non profit e dell’associazionismo con cui il Credito Cooperativo (mediante Federcasse) ha una storica partrnership.

Iniziative

La Banca motore del progetto "Famiglie x Famiglie" accoglie quattro famiglie profughe ucraine

Ucraina2
Iniziative

La Banca motore del progetto "Famiglie x Famiglie" accoglie quattro famiglie profughe ucraine

La nostra Banca non è rimasta indifferente al grido di dolore delle famiglie ucraine colpite da una guerra tanto ingiusta quanto feroce e disumana.

 

Abbiamo messo a disposizione un fabbricato residenziale ricevuto in donazione per successione testamentaria dal socio “Ciccio Tripi” proprio con il fine di essere utilizzato per scopi umanitari.

La nostra Banca si è fatta pure carico di tutte le spese di ospitalità almeno per un anno.

 

Le famiglie ospitate (inizialmente fuggite in Polonia) provengono dalle città di Mariupol, Kiev e Kharkiv e sono giunte a Regalbuto, dopo un lungo viaggio, provate, impaurite e smarrite.

 

Appena qualche giorno dall’arrivo e siamo stati ricompensati nel vedere la loro crescente serenità e quando hanno detto: grazie, ci avete restituito il sorriso.

Particolarmente emozionante il momento in cui la piccola Inna, esprimendosi in ucraino, ha ringraziato per l'accoglienza e donato al Direttore Generale un piccolo ricordo della sua terra d’origine.

 

 

 

 

Iniziative

"A Scuola in Banca"

A Scuola in Banca
Iniziative

"A Scuola in Banca"

L'allentamento delle restrizioni ha permesso di riprendere il progetto "scuola lavoro".

 

Il 17 maggio 2022, i ragazzi dell'Istituto tecnico Citelli di Regalbuto hanno discusso, presso il Centro Direzionale della Banca, gli argomenti del risparmio e degli investimenti.

 

Una vera emozione, dopo oltre due anni dall'inizio della pandemia, rivedere gli studenti andare "a scuola in banca".

Iniziative

Presentazione progetto Creare comunità di Lettura"

"Creare comunità di lettura"
Iniziative

Presentazione progetto Creare comunità di Lettura"

L'aula convegni della Banca ha ospitato nel pomeriggio del 15/12/21 la presentazione del progetto "Qloud Scuola" dell'Istituto Tecnico Citelli, che fa parte dei percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento relativo all'anno scolastico 2021/2022.  Creare comunità di Lettura" è il progetto che si propone nella gestione della biblioteca scolastica innovativa del terzo millennio.

 

A dare il benvenuto il Direttore Generale della Banca dott. Giuseppe Calabrese ed il Preside dell'Istituto Fortunato Fedele Prof. Serafino Lo Cascio. Presenti all'evento anche la Preside dell'Istituto Comprensivo Statale G. F. Ingrassia Prof.ssa Elena Anna Giuffrida e l'assessore Medea Ferrigno per il Comune di Regalbuto. Moderati dal Prof. Liborio Calì poi si sono susseguiti gli interventi del dott. Carlo di Chiocchio, dell'area indagini Internazionali Invalsi, seguito dalla dott.ssa Amalia Maria Amendola. Infine, l'intervento del dott. Gabriele Nuttini, responsabile scientifico del Progetto Qloud Scuola. 

 

Saranno gli studenti del Citelli di Regalbuto ad attuare la fase operativa e realizzativa con la guida delle responsabili del progetto Prof.ssa Francesca Lo Sauro e Prof.ssa Giuseppina Giaggeri, i quali saranno guidati a valorizzare il patrimonio bibliografico della scuola, riqualificare le attività di promozione della lettura, attraverso la catalogazione informatizzata e lo sviluppo di percorsi di comunicazione rivolte agli studenti dell'Istituto.

Iniziative

Le Zone franche montane come risorsa

zone franche 1
Iniziative

Le Zone franche montane come risorsa

Di fronte ad una folta rappresentanza dei 132 sindaci dei Comuni montani, ai presidenti dei Parchi dell’Etna, Nebrodi, Madonie ed Alcantara e alle organizzazioni datoriali e sindacali, si è svolto a Randazzo il tavolo operativo promosso dal Comitato pro ZFM in Sicilia sul tema “Zone Franche in Sicilia & Diritto di Residenza”, con la partecipazione della senatrice Tiziana Drago (componente della Commissione Finanza e Tesoro del Senato) e del vicepresidente dell’Ars Angela Foti.
Ad aprire i lavori, tra gli altri esponenti, anche il presidente della BCC La Riscossa di Regalbuto Arturo La Vignera; la Banca ha sposato l’iniziativa destinata a supportare questi territori che tendono a spopolarsi.
Oltre a valorizzare queste aree, è necessario che le comunità tornino a vivere: servono ambizioni, progetti comuni per far ripartire la crescita di questi territori con enormi potenzialità inespresse.
E’ questo lo spirito che ha contraddistinto l’iniziativa, nata per essere non un singolo evento, bensì la base per l’avvio di un più ampio progetto di incremento demografico e sviluppo economico.

Mercoledì 14 ottobre 2020, ore 16.00 - 18.00.

Live Webinar - Superbonus 2020. 

CCB Superbonus Mycms
Mercoledì 14 ottobre 2020, ore 16.00 - 18.00.

Live Webinar - Superbonus 2020. 

Che tu sia un privato o un’impresa, se stai progettando interventi di riqualificazione della tua abitazione o di quella dei tuoi clienti, puoi sfruttare i nuovi incentivi che consentono di ottenere detrazioni fiscali, convertibili in credito d’imposta, fino al 110% delle spese sostenute. La nostra Banca da sempre sostiene ed è vicina a privati e imprese. Per questo abbiamo organizzato, in collaborazione con Sistema Ratio, un webinar totalmente gratuito, per approfondire le opportunità del Superbonus 2020. Il webinar si terrà mercoledì 14 ottobre 2020, con orario 16.00 - 18.00.

Iniziative

Premio "Guardo al futuro"

Guardo al futuro
Iniziative

Premio "Guardo al futuro"

La nostra Banca, in attuazione dei propri principi identitari, ogni anno rinnova l’iniziativa GaL volta a premiare il merito scolastico. L’intento si sostanzia nell’assegnazione di un premio agli studenti che conseguono il Diploma di Scuola secondaria di secondo grado con votazione finale di 100/100 più lode e fra questi quelli che si sono particolarmente distinti alle prove di esame.

L'assegnazione del premio è riservata anche agli studenti che conseguono la Licenza di scuola secondaria di primo grado e con votazione finale di 10/10 e fra questi quelli che si sono particolarmente distinti, tenuto conto del curriculum scolastico.

La nostra Banca riserva ai figli dei propri Soci delle borse di studio sulla base del livello di giudizio finale conseguito. Al fine, quindi, di evitare una duplicazione di riconoscimento, la “scheda di segnalazione” prevede l’indicazione di altri due soggetti, in subordine decrescente secondo merito, a cui faremo riferimento nel caso lo studente segnalato quale vincitore fosse figlio di socio.